Menu

TL;DR

approfondimento di /r/ItalyInformatica

TL;DR inizia così

Mi piacerebbe raccontare la storia di come TL;DR è nato: purtroppo non parliamo di una calda sera di mezza estate, non parliamo di un gruppo di amici che hanno avuto l’epifania sorseggiando una birra italiana, no. La storia è tutt’altro che romantica e molto più “virtuale”.

La storia di un subreddit che in pochi mesi è diventato uno dei punti di riferimento della comunità reddit Italiana e di un gruppo di persone che, spinte dalla voglia di fare di /r/ItalyInformatica un punto cardine del panorama informatico Italiano, decidono di creare uno spazio dove gli utenti del subreddit (e non solo) possano liberamente esprimere le loro opinioni e mostrare al mondo intero le proprie pubblicazioni.

TL;DR nasce dall’idea di /u/KarlFiabeschi e /u/fen0x (fondatore del subreddit) che, dopo una lunga selezione durata mesi e mesi tra prove fisiche ed intellettuali difficilissime (si, mi piace pensarla così), ha scelto me (/u/Jianlucah) come supervisore di tutta la baracca.

I punti cardine di TL;DR sono, essenzialmente tre:

  • Vorremo che questo sito/blog/editoriale mantenga uno stile molto personale e di stampo poco “giornalistico”: infatti tutti gli articoli che vedrete pubblicati su TL;DR saranno opinioni e pubblicazioni di utenti che hanno qualcosa di spicco e di importante da dire. In soldoni, niente tutorial o simili, solo opinioni.
  • Qualsiasi discussione si sposta sul subreddit /r/ItalyInformatica: infatti TL;DR non lo classifichiamo come “blog” dato che qualsiasi commento all’articolo si terrà sul subreddit. Perché? Domanda interessante. Per noi il subreddit è il punto cardine di tutto, lo Zenit. Tutto passa da li e deve confluire li.
  • Minimalismo Amore. Come potete notare, questo sito ha ed avrà (almeno per ora) uno stile più minimale possibile, questo per due motivi: dare la possibilità di essere navigato senza alcun intoppo anche da connessioni particolarmente lente, e perchè il minimalismo ci piace (vero /u/KarlFiabeschi?).

TL;DR è sviluppato su piattaforma open source, così come il templates ed i plugin che compongono il magazine: ci tengo a sottolineare che qualsiasi contenuto o feature sotto il cofano sarà sempre open source, questo perché vogliamo che ogni singolo visitatore non abbia “timore” di visitare TL;DR. Stesso dicasi per gli articoli presenti sul sito: questi sono rilasciati dai proprietari con licenza (CC BY-NC-SA 3.0 IT) come riassunto nella pagina Privacy.

Partecipare al magazine è facile: basta seguire le istruzioni contenute nella pagina Invia un Articolo. Lo staff di TL;DR esaminerà il contenuto dell’articolo e vi darà una risposta tempestiva: in caso di esito positivo o negativo vi invieremo comunque una mail di risposta perché l’averci donato qualche minuto del vostro tempo, è cosa inestimabile per noi.

Mi piacerebbe lasciarvi con una citazione che adoro particolarmente dell’arcinoto ed arcidiscusso sul gruppo Telegram, Alan Turing.

Possiamo vedere solo poco davanti a noi, ma possiamo vedere tante cose che bisogna fare.

Certo che questo progetto prenda piede nel miglior modo possibile, vi ringrazio anche solo per aver letto queste due righe.

Aspettiamo i vostri articoli!

Scritto da:/u/Jianlucah

Link ai commenti

Share on Facebook0Google+0Tweet about this on Twitter